VIII Forum InCE per Curatori di Arte Contemporanea

Il progetto Harbour for Cultures (porto di culture) sarà presentato ai cittadini di Trieste nella giornata di sabato 28 ottobre 2017, durante la sessione triestina dell’ottavo Forum InCE (Iniziativa Centro Europea) per curatori d’arte contemporanea.
Una passeggiata (workshop) poetica e visionaria attraverso i magazzini del Vecchio Porto (dalle 12.30 alle 15.30), guidati dagli architetti viennesi di transparadiso.
Un meeting di discussione con esperti, artisti e curatori europei tra le mappe della mostra su Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto allestita da ERPaC (Ente Regionale Patrimonio Culturale - Servizio promozione, valorizzazione e sviluppo del territorio) al Magazzino delle Idee (dalle 15.30 alle 19), testimoni di una visione per Trieste che affonda le sue origini tre secoli fa.

15:30 - 19:00
Magazzino delle Idee
(Trieste, corso Cavour, 2)
 

La presentazione del progetto H/C avrà luogo nella cornice della mostra “Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del porto”. La mostra è organizzata da ERPAC, in collaborazione con il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e l’Università di Trieste.
Tra le mappe del XVIII secolo di una visione realizzata della città di Trieste – sarà presentato, attraverso contributi individuali e una tavola rotonda di discussione, il processo aperto (e lo stato del processo) del progetto partecipativo Harbour for Cultures, che propone la possibilità di creare in modo condiviso una nuova visione per il Porto Vecchio di Trieste.
All’incontro si discuteranno alcune tra le più interessanti parole chiave di H/C, finora raccolte in tutt’Europa tramite una open call di Trieste Contemporanea che invita curatori d’arte, altri esperti e cittadini a immaginare un porto di culture e a presentare le loro visioni e i loro desideri a riguardo.
Durante l’evento, il pubblico potrà interagire e condividere in diretta le proprie parole chiave H/C.

Relatori:
Matthias Anton (performer e project-maker, Amburgo);
A. Sulamith Bruckstein Çoruh, (Taswir project, Berlino);
Vanna Coslovich (Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale-Porto di Trieste);
Klemens Dreesbach, (esperto di programmazione, Berlino);
Barbara Fabro (Iniziativa Centro Europea, Trieste);
Branko Franceschi (direttore del GALUM-Gallery of Fine Arts, Spalato);
Marina Gržinić, (artista e curatrice, Lubiana e Vienna);
Barbara Holub (architetto e artista, transparadiso, Vienna);
Thomas Kellein (storico dell’arte, Berlino);
Giovanni Leghissa, (filosofo, Trieste e Torino);
Giulio Polita (architetto, Trieste);
Elisabetta Porro (architetto e performer, Trieste);
Paul Rajakovics (architetto, transparadiso, Vienna);
Janka Vukmir (direttore dell’Institute for Contemporary Art, Zagabria);
Kathrin Wildner (professore, HafenCity University, Amburgo).
Co-organizzatori


Con la partecipazione di








Sponsor


TOP