Sguardi indiscreti su una città che cresce

Una conferenza sulle Relazioni dei Consoli francesi a Trieste 1758-1781, a cura di Vilma Fasoli, professore ordinario presso la Scuola di Architettura del Politecnico di Torino. Presenta Alessandra Marin, Università degli Studi di Trieste, componente del Comitato scientifico della mostra Maria Teresa e Trieste.

Nel 1758 la Francia è la prima nazione straniera ad aprire una sede consolare nel porto di Trieste. Fino al 1781 una ricca documentazione di lettere, relazioni e memorie conservata nel fondo Affaires Etrangères degli Archives Nationales di Parigi consente di osservare le trasformazioni della città e del suo porto, conoscere le aspettative francesi rispetto alle strategie economiche del governo di Vienna, indagare le geografie delle reti dei traffici commerciali, ma anche avvicinare i comportamenti delle genti che abitano la città per poi scoprire le pratiche d’uso degli spazi urbani.

L'appuntamento è mercoledì 31 gennaio alle ore 18.00, al Magazzino delle Idee.

 
Co-organizzatori


Con la partecipazione di








Sponsor


TOP