Chi siamo

Maria Teresa d'Austria, la donna che cambiò il destino di Trieste.

Una donna cambiò il destino di Trieste quando contribuì, a metà Settecento, a farne il primo porto dell'Impero Asburgico, tracciando il suo percorso sociale, politico, economico e culturale.

L'atmosfera che si respira ancora oggi in città trae origine da quella donna e dalla sua affascinante storia: Maria Teresa d'Austria. All’Imperatrice, nata 300 anni fa (il 13 maggio 1717), si devono l'anima multietnica, le attitudini letterarie e scientifiche, il profondo legame con la Mitteleuropa, la vocazione commerciale e marittima, le caratteristiche architettoniche e urbanistiche. E tanto altro.

Per celebrare l’anniversario, Trieste la ricorda con una stagione di eventi – veicolati da Promotrieste e da PromoTurismoFVG con il progetto Una Donna è Trieste - condivisa da soggetti istituzionali - la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste, l’Università degli Studi di Trieste, l’Iniziativa Centro Europea, la Soprintendenza e il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia, l’Autorità Portuale - e da altre realtà, quali le Comunità religiose e le numerose associazioni culturali e artistiche. Mostre, convegni, spettacoli, rassegne (dedicate al cinema, alla musica, all’architettura e all’urbanistica) animano la città, che per l'occasione offre itinerari turistici e del gusto nel nome di Maria Teresa d'Austria. Un museo diffuso, a cielo aperto, da proporre attraverso percorsi storici e culturali che esaltano la visione innovativa di Maria Teresa verso la convivenza culturale e religiosa, il sociale, l'istruzione, la portualità e i traffici marittimi.

Questo sito è realizzato grazie al sostegno delle Assicurazioni Generali, Sponsor di Una Donna è Trieste.



Scarica PDF (1.8 MB)

Gallery:
Co-organizzatori


Con la partecipazione di








Sponsor


TOP